Messina Osservatorio Meteorologico

altitudine: 54 metri s.l.m.
codice WMO: 16420
codice ICAO: LICF
rete: Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare
gestore: Aeronautica Militare

 

Record mensili dal 1909[1]

GENNAIO: +24,6 °C il 29/01/1979[2]; +0,2 °C il 30/01/1962

FEBBRAIO: +25,8 °C il 10/02/1979; -0,1 °C il 03/02/1929

MARZO: +32,0 °C il 24/03/2001; -0,2 °C il 05/03/1949

APRILE: +29,6 °C il 10/04/2008; +4,3 °C il 01/04/1935[4]

MAGGIO: +33,6 °C il 20/05/2006; +7,5 °C il 05/05/1954

GIUGNO: +43,4 °C il 25/06/2007; +12,4 °C il 03/06/2006

LUGLIO: +43,6 °C il 02/07/1998; +15,3 °C il 09/07/1926

AGOSTO: +41,8 °C il 21/08/2006[3]; +14,4 °C il 25/08/1929

SETTEMBRE: +40,5 °C l’08/09/1924; +12,5 °C il 30/09/1926[5]

OTTOBRE: +36,4 °C il 27/10/1999; +7,5 °C il 28/10/1930

NOVEMBRE: +29,2 °C il 01/11/2004; +5,1 °C il 27/11/1925

DICEMBRE: +26,6 °C il 09/12/2010; +1,2 °C il 06/12/1925[6]

ANNO: +43,6 °C il 02/07/1998; -0,2 °C il 05/03/1949

© 2011 All rights reserved.

 

Note:

[1]La stazione meteorologica è ubicata in via dell’Osservatorio ed era attiva prima del 1951, anno dal quale hanno inizio l’archivio digitalizzato del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare relativo alla stazione; originariamente era gestita dall’Ufficio Centrale di Meteorologia. I dati antecedenti al 1951 sono reperibili negli  Annali Idrologici (dal 1924) e nei database UCEA e SCIA APAT.
Mancano i dati del 1943 e 1944.
In varie fonti ufficiali consultate mancano i dati nel periodo compreso tra ottobre 1955 e maggio 1959, che tuttavia sono reperibili negli annali idrologici dove la stazione è denominata Messina Osservatorio: dalle suddette pubblicazioni sono stati estrapolati anche i dati antecedenti al 1951.
Il sensore termometrico della stazione risultava posizionato ad altezze diverse dal suolo nel corso della serie storica.

[2]La temperatura massima di +24,6 °C del 29/01/1979, che apparentemente potrebbe sembrare dubbia perché registrata in orario notturno essendo riscontrabile dai +23 °C del METAR delle ore 4, è quasi certamente dovuta ad un sensibile e temporaneo rialzo termico causato dal passaggio dell’isoterma di +16 °C a 850 hPa sulla verticale di Messina proprio nelle ore notturne di quel giorno e dall’innesco di ventilazione favonica da sud-ovest in base alle carte di reanalisi di quella giornata. Negli annali idrologici, tuttavia, il suddetto valore termometrico non trova riscontro, probabilmente per la metodologia usata nel trascrivere i valori massimi; stando ai dati riportati negli annali idrologici risulterebbe come record di temperatura massima mensile di gennaio il valore di +22,6 °C del 26/01/1937 a causa dell’omissione della temperatura massima effettiva del 29/01/1979.

[3]La temperatura massima di +41,8 °C del 21/08/2006 risulta dubbia per l’andamento della temperatura giornaliera presso la stessa stazione, che vide una temperatura massima oraria di +36,0 °C nel SYNOP delle ore 13, ma potrebbe essersi effettivamente verificata per un’improvvisa e altrettanto temporanea rotazione del vento da brezza marina a brezza di terra tra un’osservazione oraria e l’altra, vista la compatibilità del dato termometrico con le carte di reanalisi e con le temperature contemporaneamente registrate dalle altre stazioni meteorologiche.

[4]E’ stata eliminata dalle elaborazioni statistiche per questo database la temperatura minima di +1,1 °C del 18/04/1932, valore inferiore al record di minima mensile ivi indicato ma quasi certamente frutto di refuso essendo incompatibile con le carte di reanalisi e con le temperature contemporaneamente registrate dalle altre stazioni meteorologiche.

[5]E’ stata eliminata dalle elaborazioni statistiche per questo database la temperatura minima di +11,6 °C del 15/09/1945, valore inferiore al record di minima mensile ivi indicato ma quasi certamente frutto di refuso essendo incompatibile con le carte di reanalisi e con le temperature contemporaneamente registrate dalle altre stazioni meteorologiche.

[6]E’ stata eliminata dalle elaborazioni statistiche per questo database la temperatura minima di +0,6 °C del 04/12/1957 indicato nell’Annale Idrologico 1957, valore inferiore al record di minima mensile ivi indicato ma quasi certamente frutto di refuso essendo incompatibile con le carte di reanalisi e con le temperature contemporaneamente registrate dalle altre stazioni meteorologiche.

© 2011 All rights reserved.

Share:
Condividi
Print Friendly

Lascia un Commento