Pesaro Osservatorio Valerio

altitudine: 12,9 metri s.l.m.
gestore: Comune di Pesaro – Assessorato all’Energia ed Ambiente
anno di inizio delle osservazioni: 1861[1]

 

Record mensili dal 1881[1]

GENNAIO: +20,0 °C il 28/01/1979; -13,0 °C l’08/01/1985

FEBBRAIO: +20,5 °C il 17/02/2014; -15,2 °C il 16/02/1940

MARZO: +25,2 °C il 24/03/2001; -10,0 °C il 07/03/1971

APRILE: +29,5 °C il 29/04/1947; -2,3 °C l’08/04/1929

MAGGIO: +33,4 °C il 30/05/2001; +0,9 °C l’08/05/1957

GIUGNO: +37,4 °C il 29/06/2005; +4,5 °C il 01/06/1955

LUGLIO: +39,2 °C il 06/07/1950[2]; +9,3 °C l’11/07/1929

AGOSTO: +39,0 °C il 07/08/1907, il 05/08/1947 e il 16/08/1952; +9,4 °C il 07/08/1888

SETTEMBRE: +36,4 °C il 17/09/2015; +4,9 °C il 30/09/1929

OTTOBRE: +30,0 °C il 03/10/1888; +0,7 °C il 24/10/1890 e il 30/10/1971

NOVEMBRE: +25,0 °C il 16/11/2002; -3,0 °C il 29/11/1922

DICEMBRE: +21,8 °C il 17/12/1989; -10,6 °C il 30/12/1940

ANNO: +39,2 °C il 06/07/1950[2]; -15,2 °C il 16/02/1940

© 2012 All rights reserved.

 

Note:

[1]L’osservatorio meteorologico venne fondato nel 1861, mentre i dati di archivio sono disponibili a partire dal 1871; negli anni antecedenti al 1861 varie documentazioni attestano osservazioni meteorologiche e registrazione di dati termometrici a Pesaro in una sede non ancora esattamente identificata.

[2]Un vecchio record di temperatura massima assoluta di +39,37 °C venne registrato in data 18 luglio 1841 all’Osservatorio Mamiani di Pesaro che effettuò registrazioni termometriche tra il 1834 e il 1843 prima che venisse fondato l’attuale osservatorio meteorologico (fonte: tabella del prof. Zantedeschi pubblicata nel “Bullettino meteorologico dell’Osservatorio del Collegio Romano. Volume II. Anno II. 1863.”).

© 2012 All rights reserved.

Print Friendly

Lascia un commento